Cassine PDF Stampa E-mail
Monferrato, Astesana, Alessandrino

Grazie al complesso monumentale dell'Abbazia duecentesca di San Francesco, si può definire uno dei centri più suggestivi dell'acquese. Sorge sulla sinistra della valle del Bormida, parte in pianura, parte sulla collina sovrastante, dove si trova l'antico borgo.

Queste colline ricche di vigneti sono la zona del moscato d'Asti, questo fa sì che sia l'agricoltura l'attività economica principale. La cantina sociale si occupa anche della produzione di Barbera, Freisa e della grappa.

Citato nel 985 e nel 991, l'antico borgo di Cassine appartenne al comitato e poi all'episcopato di Acqui. Nel 1164 Federico I donò il paese a Guglielmo del Monferrato, si susseguirono per molto tempo contese cruente del territorio con il comune di Alessandria, risalgono infatti al 1404 imponenti opere di fortificazione in occasione dell'occupazione del borgo da parte di Facino Cane. Nel 1707 Cassine fu annesso, come molti altri centri dell'Alessandrino, ai domini dei Savoia. Nonostante i numerosi conflitti che hanno caratterizzato la storia, Cassine alta rimane un gioiello d'arte. Ogni anno si organizza organizzare una festa medioevale in costume che ne fa rivivere gli antichi splendori; quest'anno si terrà venerdì 31 agosto, sabato 1 e domenica 2 settembre.

L'edificio di maggior rilievo è la Chiesa di San Francesco (XII secolo) esempio raffinato di arte romanico-gotica. Da ricordare inoltre l'attiguo ex Convento e la Chiesa di San Giacomo.

Il borgo conserva anche alcune pregevoli case risalenti al XV e al XVI secolo e la Casaforte quattrocentesca dei conti Zoppi (già degli Sforza) in cui il torrione a nord e il resto delle mura appartengono sicuramente alla costruzione originaria. 

Barocche e risalenti al XVII secolo sono la Parrocchiale di Santa Caterina e la Chiesa di San Lorenzo, sempre di origine settecentesca ma alterato da rimaneggiamenti successivi è il Palazzo del comune.


Denominazione abitanti: cassinesi

Festa patronale: San Giacomo (prima domenica successiva al 25 luglio)

Il sito dedicato alla Festa Medioevale di Cassine

Frazioni e località limitrofe: Caranzano, Gavonata, Sant'Andrea

Comuni limitrofi: Gamalero, Sezzadio, Castelnuovo Bormida, Rivalta Bormida, Strevi, Maranzana, Mombaruzzo, Ricaldone

Distanza da Alessandria: Km 21

Autostrada-Casello: A 26 Alessandria Sud

 

Articoli correlati

Scorci del Piemonte

lago_maggiore.jpg

Chi c'è on line

 44 visitatori online