Home Tempo libero Manifestazioni Notti bianche nei beni del FAI in Piemonte SERE FAI D’ESTATE
Notti bianche nei beni del FAI in Piemonte SERE FAI D’ESTATE PDF Stampa E-mail
Manifestazioni

Aperture straordinarie, concerti e aperitivi dal tramonto a mezzanotte per la grande festa dei beni della Fondazione  sabato 10, 17 giugno e 1° luglio al Castello e Parco di Masino, Caravino (TO), sabato 10, venerdì 16 e sabato 17, venerdì 23 e sabato 24, venerdì 30 giugno e sabato 1° luglio al Castello della Manta (CN)

Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri?
William Shakespeare, “Romeo e Giulietta”


Anche nel 2017 il FAI – Fondo Ambiente Italiano organizza le Sere FAI d’Estate, la grande festa dei beni della Fondazione, che quest’anno, per la seconda edizione, coinvolge 16 proprietà aperte straordinariamente in notturna. Oltre 60 gli appuntamenti in calendario, che si svolgeranno dal 9 giugno al 2 luglio e che consentiranno ai visitatori di scoprire i luoghi d’arte e natura del FAI in via eccezionale dal tramonto a mezzanotte. Tra questi, il Castello e Parco di Masino a Caravino (TO), che ospiterà la manifestazione sabato 10, 17 giugno e 1° luglio, e il Castello della Manta (CN), dove le notti bianche saranno sabato 10, venerdì 16 e sabato 17, venerdì 23 e sabato 24, venerdì 30 giugno e sabato 1° luglio.
Novità di questa edizione sono i concerti e le performance musicali a cura degli studenti di 11 conservatori italiani, possibili grazie alla coordinazione artistica del maestro Pasquale De Rosa.

Il Castello e Parco di Masino apre per un percorso libero all’interno e all’esterno del bene, fino al labirinto, solitamente chiuso durante le visite serali (per questo è consigliato portare una piccola torcia e scarpe comode). Nel corso delle serate attori e personaggi in costume rievocheranno la storia del maniero, antica residenza dei conti Valperga, discendenti di Arduino, primo re d’Italia. Per arricchire l’evento straordinario, sabato 10 e 17 giugno la terrazza dei limoni, affacciata sul giardino illuminato dalle lanterne, verrà animata dagli accompagnamenti musicali a cura degli allievi del Conservatorio di Torino, mentre sabato 1° luglio si esibiranno tre giovani sassofonisti del Conservatorio di Alessandria.
Gli ospiti, inoltre, potranno trovare in caffetteria aperitivi, spuntini, taglieri di salumi locali e formaggi, calici di vino e torte fatte in casa e avranno la possibilità di degustare, in collaborazione con la Cantina Orsolani di Caluso, i vini erbaluce e rosso canavese.

Al Castello della Manta (CN), il venerdì sera gli ospiti potranno scoprire gli interni della fortezza e della Chiesa di Santa Maria del Rosario, con i preziosi affreschi quattrocenteschi e cinquecenteschi, grazie a speciali visite tematiche in compagnia delle guide del FAI che illustreranno le memorie e i ricordi di persone legate a questo luogo. L’orario inconsueto offrirà un’occasione rara per apprezzare il bene nella più magica delle atmosfere: un allure romanticissima, fatta di luci e ombre, darà vita a chiaroscuri e angoli suggestivi. A partire dalle ore 19 sarà possibile gustare uno speciale picnic nel giardino: una comoda coperta e un cestino con prodotti del territorio permetteranno di godersi una cena insolita.
Il sabato sera il pubblico diventerà protagonista di un’originale visita in compagnia di attori che impersoneranno gli inservienti dei signori che hanno abitato nel maniero. Chi meglio di loro conosce i pettegolezzi di corte, le consuetudini e i misteri che riguardano la vita in castello?

Tra narrazioni e scoperte curiose, si conosceranno personaggi quali Valerano, Michele Antonio e Tommaso III marchese di Saluzzo e autore de Le Chevalier errant, ma anche gli usi degli abitanti del borgo della Manta.
Il giardino e la chiesa castellana ospiteranno concerti e momenti musicali a cura del Conservatorio di Torino (sabato 10 giugno) e del Conservatorio di Cuneo (sabato 17 e 24 giugno).
L’accesso ai concerti è libero.

Sabato 10 giugno al Castello di Masino (nel Salone Marchesa Vittoria, Palazzo delle Carrozze) e sabato 1° luglio al Castello della Manta la Fondazione Dravelli di Moncalieri (TO) curerà due appuntamenti della rassegna itinerante di musica contemporanea popolare Voci&Volti – Oltre il Confine: un viaggio intorno al mondo, dalle Ande al Mediterraneo, attraverso le musiche tradizionali di vari paesi.

Il calendario “Eventi nei beni del FAI 2017”, è reso possibile grazie al significativo sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI, e al prezioso contributo di PIRELLI che conferma per il quinto anno consecutivo la sua storica vicinanza alla Fondazione.
Anche per questa seconda edizione Radio Capital si conferma media partner delle Sere FAI d’Estate.

* * * * *

CASTELLO E PARCO DI MASINO, CARAVINO (TO)
Giorni e orari: sabato 10, 17 giugno e 1° luglio, dalle ore 19 alle 23
Ingressi: Intero € 15; Bambini (da 4 a 14 anni) € 5; Ridotto Carta Musei e Studenti universitari € 10; Iscritti FAI e residenti nel Comune di Caravino € 8; biglietto famiglia (2 adulti e fino a 4 bambini 4-14 anni) € 35.
Il servizio caffetteria e le degustazioni sono a pagamento e sono escluse dal biglietto di ingresso.

Per informazioni: Castello e Parco di Masino, Caravino (TO) tel. 0125.778100;
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; www.castellodimasino.it

CASTELLO DELLA MANTA (CN)
Giorni e orari: sabato 10, venerdì 16 e sabato 17, venerdì 23 e sabato 24, venerdì 30 giugno e sabato 1° luglio, dalle ore 19 alle 23.
Ingressi (con visita guidata al castello):
venerdì sera: Intero: € 12; Bambini (da 4 a 14 anni): € 6; Iscritti FAI e residenti nel Comune di Manta: € 6
sabato sera: Intero: € 10; Bambini (da 4 a 14 anni): € 5; Iscritti FAI e residenti nel Comune di Manta: € 5

Per informazioni: Castello della Manta (CN) tel. 0175/87822;
Per informazioni e calendario dettagliato: www.serefaidestate.it (online dal 18 maggio 2017)
www.fondoambiente.it

Ufficio Stampa FAI
Simonetta Biagioni – stampa
Novella Mirri – radio e tv