Home Vini e liquori Vino temperatura
Vino temperatura PDF Stampa E-mail
Vini e Liquori

La giusta temperatura di servizio del vino è una delle cose più importanti per poterne apprezzare al meglio il gusto e il profumo. Quando si sta per utilizzare un vino, bisogna tener conto che, in un ambiente normale di 20°-22°, subisce un riscaldamento di 4°-5° gradi ogni ora. In generale un vino freddo favorisce l'emissione di profumi fruttati e attenua il gusto dolce, che potrebbe risultare eccessivo.


I grandi vini rossi d'invecchiamento vengono serviti a temperature più elevate per rendere meno intensa la presenza del tannino (uno dei prodotti della fermentazione), che ha l'effetto di "impastare" la bocca e per poterne assaporare il profumo complesso, risultato di anni di conservazione nelle botti prima e nelle bottiglie poi. Viceversa i vini bianchi e i rossi giovani possono essere serviti freschi.


18°
Vini rossi di lungo invecchiamento, con un'elevata concentrazione di tannino

14°-16°
Vini rossi di medio invecchiamento e corposità (temperatura di cantina) 

12°
Vini novelli e vini rosati 

8°-10°
Vini bianchi secchi aromatici e vini passiti o liquorosi 

6° Vini spumanti, secchi e dolci, vini aromatizzati

 

Ultimo aggiornamento Martedì 03 Aprile 2018 15:31
 

Scorci del Piemonte

orta1_small.JPG

Chi c'è on line

 22 visitatori online